Harry Potter and the Half-Blood Prince: recensione del film

harry_potter_hbp204Il sesto libro della saga di Harry Potter, Harry Potter and the Half Blood Prince (Harry Potter e il principe mezzosangue vedasi qui la recensione su librolandia) è senza dubbio quello che mi è piaciuto di più: ricco di eventi, non solo introduce gli horcrux che saranno così fondamentali nell’ultimo libro, ma fa scomparire una figura di riferimento per Harry e compagni, fa fare una svolta notevolmente oscura al sempre presente Draco Malfoy, e soprattutto rivela la vera (?) natura di un altro personaggio cruciale della saga: Severus Snape. E quindi, vi chiederete, mi è piaciuto così tanto anche il film diretto da David Yates uscito nel 2009 basato proprio su quel libro che ho adorato? No, non proprio. Ecco perché.

Forse si tratta di una questione di aspettative: mi aspettavo un film all’altezza del libro e invece… C’è una distanza siderale tra le due cose. Non rimane quasi niente né delle emozioni che mi ha dato il libro, né dei suoi ricchi contenuti. È evidente che il film si dia come obiettivo il raccontare la sola storia di Draco e delle sue malefatte, cosa che fa egregiamente, dimenticando però tutto il resto. La cosa per me imperdonabile è il finale che tradisce tutto ciò che abbiamo imparato a conoscere di Harry, che riesce a non emozionare nonostante la fine di niente meno che Albus Dumbledore! Anche la rivelazione di chi sia il principe mezzosangue arriva quasi per caso e lascia perplesso lo spettatore che non ha potuto capire l’importanza del libro del principe che appare usato da Harry soltanto in due o tre scene.

Addirittura più che nei film precedenti, l’assenza della quotidianità scolastica qui emerge come un’imperdonabile pecca visto che il film non riesce a trasmettere adeguatamente lo shock di avere Snape alla cattedra di Difesa contro le arti oscure, così come risulta quasi assente il ruolo giocato nella trama dall’improvvisa bravura di Harry nel creare pozioni e dalla conseguente vicinanza col professor Slughorn (Jim Broadbent).

La sensazione è che sia stata buttata via un’occasione d’oro: con un materiale di base così ricco e forte, ne esce un compitino mediocre di un regista altrettanto mediocre che non lascia il segno e che fallisce completamente nel creare quello che sarebbe dovuto essere il picco emozionale più alto dell’intera saga! Già ci eravamo giocati male la morte di Sirius Black eseguita frettolosamente in Harry Potter e l’ordine della fenice, ma qui Yates ha esagerato relegando la morte di Dumbledore ad una serie di scene davvero poco incisive. Quindi dopo i riusciti due film di Columbus (la pietra filosofale e la camera dei segreti), l’ottimo terzo capitolo di Cuarón, il buon quarto film di Newell, l’arrivo di Yates in cabina di regia porta ad un brutale calo di qualità evidentissimo nel debole quinto film e purtroppo anche in questo sesto, forse migliore del precedente (ma con un finale decisamente inferiore), ma comunque deludente.

E parlando del finale… come possiamo credere a Harry che, pienamente capace di muoversi e fare magie, mantenga il controllo e non faccia niente per provare ad aiutare il suo mentore che sta per essere ucciso dai death eaters (mangiamorte)? Nel libro, Harry non poteva fare niente in quanto paralizzato! Invece nella versione cinematografica ci tocca credere ad uno Harry che si trattiene, che tiene a freno il suo istinto! Non è il personaggio che conosciamo e amiamo! No, via, speravo che una nuova visione mi trasmettesse di più e invece è successo tutto il contrario. E ora avanti con il finale della saga spezzettato in due diversi film per ragioni che non comprendo… Ma ne parliamo nella prossima recensione, ciao!


Link esterni:


2 risposte a "Harry Potter and the Half-Blood Prince: recensione del film"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...