Vi consiglio un podcast: Radio Morpork

Mi sono reso conto di ascoltare un po’ di podcast, e siccome non è facile trovarne di interessanti e ben fatti, perché non consigliarne alcuni qui sul blog? Ho cominciato con You Must Remember This , ho continuato con InvestiGates, e adesso…

Il podcast che vorrei consigliare oggi è veramente di nicchia, ma in realtà è fatto talmente bene che potrebbe piacere anche a chi quella nicchia non la conosce. La nicchia di cui sto parlando è il Discworld, ovvero il Mondo Disco creato dall’autore inglese Terry Pratchett prematuramente scomparso nel 2015 a causa di una rara forma di Alzheimer.

E il podcast a cui è dedicato questo post è Radio Morpork, dedicato appunto ai libri della saga del Discworld. A condurre il podcast troviamo l’irlandese Colm, presente in tutte le puntate, accompagnato inizialmente dalla sua amica Rose, ben presto rimpiazzata dal fido Steve. E chi sono questi qua, vi starete chiedendo? Sono  dei ragazzi muniti di dottorato in letteratura/filologia o affini che si sono divertiti ad analizzare ogni singolo libro del Discworld, un po’ come sto facendo nel mio piccolo io qui sul blog.

I tre di Radio Morpork cominciarono nel 2017 ed hanno finito a giugno 2021, 4 anni per poco più di 40 libri, a loro vanno i miei complimenti! Molto semplicemente, quindi, avete a vostra disposizione un episodio per libro in rigoroso ordine cronologico.

Personalmente, mi piace ascoltarli dopo aver preparato i post che sto scrivendo io stesso sui vari capitoli della saga del Discworld per vedere se c’è qualche aspetto che mi sia sfuggito, o per la curiosità di sapere se a questi altri appassionati di Pratchett siano piaciuti o meno passaggi che ho apprezzato.

Le discussioni tra Colm e Steve spaziano dalla solidità della trama ai temi affrontati da Pratchett, senza dimenticare lo sviluppo dei personaggi, i sottotesti e i riferimenti oscuri o meno alla società, alla storia, al cinema… Visto che la durata media è intorno all’ora e mezzo ad episodio, non manca il tempo per approfondimenti!

Mi affascina anche come degli irlandesi possano apprezzare il lavoro di un inglese come Pratchett che mi piace gustarmi in lingua originale, ma che inevitabilmente non è la mia lingua madre. A volte su Radio Morpork ascolto discussioni su argomenti che mai mi sarebbero venuti in mente!

Se avete letto qualcosa del Discworld, vi invito a sentire cosa hanno detto a proposito su Radio Morpork, le loro riflessioni potrebbero sorprendervi e farvi pensare a cose che magari non vi erano venute in mente, o che avevate visto sotto una luce diversa.

Sul blog che accompagna il podcast trovate anche delle liste che si sono divertiti a fare, su tutte la classifica del libri del Discworld dal più bello al più brutto, fatta con la consapevolezza del significato nullo della cosa e solo per divertirsi e chiudere in maniera sistematica le discussioni sui libri.Trovate i link per ascoltare Radio Morpork qui sotto, se vi ho incuriosito provate ad ascoltare una puntata per vedere se fa per voi, ciao! 


Link esterni:


5 risposte a "Vi consiglio un podcast: Radio Morpork"

  1. Avevo paura che essendo irlandesi l’accento potesse essere un po’ ostico, ma ho saltato qua e là tra le puntate per sentire e mi sembra abbastanza semplice da seguire.

    Purtroppo non conosco abbastanza Mondo Disco, anzi quasi per nulla, per godermi le loro discussioni…

    Piace a 1 persona

    1. No, no, l’accento non è per niente ostico! Anzi, è splendido (ma io l’Irlanda la porto nel cuore), però si, mi rendo conto che è un podcast godibile per chi abbia letto i libri di cui parlano, chiaro… Una nicchia di una nicchia! :–)

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...