Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts: recensione dello speciale

Non è un mistero per nessuno che io ami alla follia la saga di Harry Potter. Più quella letteraria che quella cinematografica, a dirla tutta, ma poco importa (infatti i film li ho recensiti tutti). Come potevo perdermi la riunione dei protagonisti dei film a venti anni dall’uscita del primo capitolo? Appunto, non potevo. E fortunatamente l’ho trovata immensamente migliore di quella di Friends, che non mi era piaciuta per niente…

Naturalmente un’ora e quaranta per parlare degli otto film di Harry e della sottostante saga letteraria di J. K. Rowling non erano nemmeno lontanamente sufficienti, e ci sono poche informazioni che non conoscessi già che ho ottenuto guardando questo speciale. Una di queste è l’aneddoto delle due costole rotte di Mike Newell per insegnare ai gemelli Weasley come lottare per terra!

Ma dicevo: poco tempo, troppo poco. Però usato abbastanza bene, secondo me. Il filo conduttore non poteva che essere dettato dagli ospiti che hanno accettato di partecipare, naturalmente. E quindi ecco una narrazione cronologica attraverso gli otto film che tocca i vari personaggi di coloro che li hanno interpretati ed hanno accettato di essere presenti alla reunion. Tutti i registi, per esempio, e il trio Radcliffe Watson Grint, e poi i Malfoy cattivissimi Tom Felton e Jason Isaacs, i gemelli e il padre Weasley (James e Oliver Phelps, e Mark Williams), ma anche Gary Oldman (che mi è parso vecchissimo nonostante i suoi sessantatré anni), Robbie Coltrane, Helena Bonham Carter… Insomma, tanti, inutile elencarli tutti.

Nonostante il bisogno di comprimere tutto in meno di due ore e la necessità di dare spazio a tutti, questo speciale non è privo di contenuti, e le interviste (spesso sotto forma di dialoghi tra coloro che hanno lavorato ai film) non sono troppo spezzettate. Quanto mi piacerebbe avere accesso a tutto il materiale girato, chissà quante ore in più di roba!

Ma in realtà a me basta poco quando si tratta di Harry Potter: mi vengono i brividi al solo sentire le canzoni della colonna sonora di Williams, o al vedere Hogwarts, o immagini sparse dei film! E poi io quei Warner Bros Studios dove hanno girato i film li ho visitati, e vedere questo speciale per lo più girato proprio lì mi fa tornare in mente dei ricordi bellissimi! Non mi credete? Ho le prove, sono stato a Diagon Alley io!

Per concludere, dati i limiti di un format così ristretto in quanto a tempi e a temi praticamente obbligatori da trattare, mi ritengo soddisfatto di questo speciale in onore dei film di Harry Potter. La parte finale è forse un po’ troppo ripetitiva, con tutti che si sperticano in lodi l’uno per l’altro. E fa un po’ sorridere come non venga menzionato nessun aspetto negativo quando invece, per esempio, è noto come Radcliffe abbia avuto problemi di alcolismo intorno al quinto e sesto film, ma è inevitabile in eventi del genere.

Insomma, io sono felice di aver speso queste poco meno di due ore rivedendo attori e personaggi che mi accompagnano da due decadi e che riescono a darmi una sensazione di famiglia e di coperta calda in una notte invernale come poche altre cose. Ciao! 


17 risposte a "Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts: recensione dello speciale"

  1. Il mio problema con la reunion di Friends è che mi è sembrato tutto molto poco spontaneo, non so se dipende dal fatto di averlo visto in televisione doppiato ma mi è sembrato tutto molto costruito e con pochissimo affiatamento tra di loro. Poi ovvio che mi sono emozionato a rivedere le clip del finale e sentirli raccontare il dietro le quinte dell’ultimo giorno, ma in generale non ha fatto impazzire nemmeno me.

    Questa invece non l’ho ancora vista, colpevolmente: sto aspettando di vederla con mio fratello e mia sorella, ma lei è positiva e finché non passa non possiamo trovarci. In realtà è un peccato, secondo me, che si sia rimasti sotto le due ore: visto l’interesse immortale per Harry Potter si sarebbe potuto creare un evento a puntate con ospiti diversi ogni volta, e ce lo saremmo guardato tutto! In questo modo, magari, sarebbero intervenuti anche i tanti che so essere assenti (va bene Daniel Radcliffe, ma non è Harry Potter senza Maggie Smith!).

    Lo stesso pensiero su Gary Oldman l’ho fatto l’altra sera quando ho visto Scream 5: Courtney Cox non ha ancora sessant’anni ma purtroppo li dimostra veramente male secondo me.

    Piace a 1 persona

    1. Fosse per me vedrei uno speciale di Harry tutte le sere! :–D

      Concordo sulla reunion di Friends: artificiosa, con uno schedule predefinito, non ci ho visto niente di spontaneo. Poi tutto troppo spezzettato, non è stato espresso un concetto degno di essere ricordato!

      PS: la Cox a me sembra deforme, ha un viso che non ha più niente di naturale…

      Piace a 1 persona

  2. La reunion di Friends mi ha fatto molta tristezza, questa di H.P. penso che la salterò a pie’ pari: non sono molto interessata alle vicende degli attori sinceramente…già ci ero rimasta male nell’apprendere che i gemelli non erano davvero rossi di capelli 😛
    La saga anche per me è soprattutto letteraria, anche se non si può rimanere indifferenti a quella colonna sonora 😉
    Così come non si può rimanere indifferenti davanti a queste bellissime foto! Dove ti sei fatto portare dal Nottetempo? 😀

    Piace a 1 persona

    1. Williams, prendendo a piene mani da Saint Saens, si è superato!

      Nel mondo di Harry ci rimasi cinque ore e mezzo, mi pianse il cuore ad andare via… È semplicemente splendido! Prima o poi ci tornerò, anche perché non provai la butterbeer… X–D

      Piace a 1 persona

  3. Non sono una fan sfegatata ma i libri li ho sempre letti piacevolmente e posso dire lo stesso dei film (ma non gli animali fantastici che credo di aver visto per qualche minuto, senza essere riuscita a procedere). Nonostante i difetti o buchi di trama, sicuramente la Rowling ha creato un mondo pazzesco e quello che mi piace di più è proprio questo e le sottotrame minori, più che magari l’eterna lotta contro Voldemort.
    Non credo di essere particolarmente interessata alla reunion però sicuramente mi piacerebbe sapere qualche dietro le quinte; spesso vedere la realizzazione di certe scene, o le difficoltà affrontate nel rendere qualcosa filmicamente è molto interessante.
    Ah, non sapevo dell’alcolismo di Radcliffe, cioè anzi, pensavo che fosse una cosa posteriore ad HP.

    Piace a 1 persona

    1. La reunion infatti ha i suoi momenti più interessanti quando rivela cose su come sono state fatte certe scene, o su che succedeva dietro la telecamera durante la lavorazione dei film.

      Sui buchi di trama dei libri della Rowling credo che siamo tutti d’accordo, ma effettivamente è il world building che convince, e tutte le sottotrame sono superinteressanti! Di fatto, i miei personaggi preferiti sono tutti quelli della generazione precedente a quella di Harry: Remus, Severus, Sirius… e ora che ci penso, tutti quelli che hanno nomi che finiscono in *us*!

      "Mi piace"

  4. Anche io amo molto il mondo di Harry Potter, sia nei libri che nei film. A Londra sono stata alla stazione di King’s Cross e ho la foto di rito di me che spingo il carrello attraverso il muro al binario 9 e 3 quarti. Per la mia luna di miele sono stata agli Universal Studios in Florida e ho provato la fantastica giostra di Hogwarts: un’esperienza da sogno! Non posso perdermi questa reunion!

    Piace a 1 persona

    1. Quella foto ce l’ho anche io, ci mancherebbe! :–D

      E tanta invidia (buona) per la giostra di Hogwarts in Florida! O.o

      Poi fammi sapere se ti ha soddisfatto, essendo una grande fan probabilmente non scoprirai niente di nuovo, ma anche così c’è del buono in questo special!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...