The X-Files – S04E20, Anomalie genetiche

Small Potatoes (Anomalie genetiche) segna il ritorno di Darin Morgan a The X-Files dopo i suoi quattro episodi da sceneggiatore (Strane ferite, Previsioni, Scarafaggi e Dov’è la verità?) e naturalmente il suo esordio da attore come Flukeman in L’ospite in corpo. E qui torna proprio come attore, stavolta riconoscibile, in una storia scritta da Vince Gilligan che adotta in pieno lo stile ironico proprio di Morgan.

A prima vista, siamo di fronte ad un altro monster of the week in cui un umano con un’anomalia genetica inspiegabile commette dei misfatti. Esempi di questo tipo di storie includono Omicidi del terzo tipo, Rigenerazione e Spiriti albini, tra le altre. Stavolta ecco Eddie Van Blundht (Darin Morgan) che usa la sua capacità di alterare le proprie apparenze grazie ad un anomalo tessuto muscolare sottocutaneo per andare a letto con varie ragazze della sua piccola cittadina di Martinsburg, Virginia. Il fatto che nascano figli da queste relazioni che portano la sua firma genetica, una specie di coda che Scully spiega essere una cosa possibile, pur se rara, fa risalire ben presto i nostri due agenti federali al responsabile.

Ma questo è solo il livello superficiale di un episodio come Small Potatoes. Ciò che lo rende istantaneamente uno dei migliori episodi della stagione è tutta la parte in cui Eddie si sostituisce a Mulder per provare ad andare a letto con Scully! Non solo Duchovny che imita Darin Morgan è a dir poco strepitoso e fa ridere a crepapelle in più di un’occasione, ma l’idea tutta ruota intorno a quello che è il vero tormentone dell’intera serie: la storia d’amore non scritta, non detta, non attuata, eppure presente, tra Mulder e Scully.

Gilligan era lo sceneggiatore perfetto per una storia così, essendo un grande conoscitore di tutti gli episodi precedenti ed avendo anche uno spiccato senso dell’umorismo (dimostrato poi anche in Breaking Bad).

Small Potatoes diventa quindi un classico istantaneo, zeppo di scene divertentissime come quella in cui Skinner si lamenta della qualità del rapporto scritto da Eddie/Mulder, o quella in cui Eddie si dà alla fuga e Mulder si prende il tempo di fare un gesto come a dire “Uff, e ora mi tocca inseguirlo” prima di cominciare a correre. E come non immaginarsi Eddie che riesce a fare all’amore con la prima ragazza (Christine Cavanaugh) con le fattezze di Luke Skywalker? Sarebbe stato divertente un cameo di Mark Hamill in questa puntata! 

Da incorniciare poi Scully e Eddie/Mulder che dopo una serata passata ciarlando e bevendo una bottiglia di vino stanno per baciarsi… proprio quando il vero Mulder fa irruzione nella stanza! Anche sapendo che non era il vero Mulder, quel bacio avrebbe avuto una certa rilevanza: Scully era pienamente in sé, dopo tutto!

Insomma, un episodio da vedere e rivedere, divertente ma non totalmente farsesco, in cui la comicità funziona perché accanto a una serissima Gillian Anderson (e ad un serissimo Mitch Pileggi), ecco brillare il talento comico di David Duchovny. Ciao! 


Episodio precedente: Viaggi nel tempo

Episodio successivo: Somma zero


13 risposte a "The X-Files – S04E20, Anomalie genetiche"

  1. Hai perfettamente ragione: questo episodio è un classico istantaneo, è (anche) per storie come questa che si amava X-Files. In mezzo alla seriosità delle cospirazioni, del rapimento di Samantha, della malattia di Scully, ci su ritrova di colpo in una puntata dal registro brillante (ma non farsesco come giustamente sottolinei) ma perfettamente inserita nelle tematiche dela serie. Vogliamo parlare di Mulder che rompe maldestramente la coda della mummia in sala autopsie? O del tormentone della “H” nel cognome di Eddie?
    Io fino all’ultimo ci ho sperato in quel bacio, che se non altro avrebbe messo in chiaro i sentimenti di Scully, ma anche così…
    L’ho visto e rivisto così tante volte che è come se l’avessi appena rivisto, e sì, ci sarebbe stato benissimo un bel cameo di Mark Hamill 😀

    Piace a 2 people

    1. Ahahah, ci sono tantissimi momenti comici che funzionano alla grande in questo episodio! X–D

      Il tormentone di Scully e Mulder innamorati si / innamorati no è pieno di momenti come questo, anzi, di solito sono meno espliciti (una carezza, uno sguardo, un gesto…). Qui ero tesissimo durante la scena del (non) bacio! :–)

      Piace a 2 people

  2. “Da incorniciare poi Scully e Eddie/Mulder che dopo una serata passata ciarlando e bevendo una bottiglia di vino stanno per baciarsi… proprio quando il vero Mulder fa irruzione nella stanza! Anche sapendo che non era il vero Mulder, quel bacio avrebbe avuto una certa rilevanza: Scully era pienamente in sé, dopo tutto!”

    mi stavo proprio chiedendo: ma alla fine Scully ci sarebbe stata o no? 😜😜😜

    Piace a 1 persona

        1. Ma in The X-Files addirittura i fan erano divisi in due fazioni opposte, quelli che volevano a tutti i costi la storia d’amore e quelli che avrebbero rinnegato tutto se ce ne fosse stata una. Altri tempi… X–D

          Piace a 1 persona

          1. Io temo di aver conosciuto, sempre ai tempi, un’appartenente a una terza fazione caratterizzata dal NON capire nulla delle trame della serie, guardata soltanto in base alla speranza che Mulder e Scully cadessero finalmente l’uno nelle braccia dell’altra: considerando come il variegato e misterioso contesto sia sempre stato fondamentale nel cementare progressivamente il loro rapporto, chi si aspettava unicamente la storia d’amore non avrebbe fatto meglio a buttarsi su una più banale soap opera, dico io? Comunque, bando ai ricordi, la vis comica di David Duchovny fa guadagnare ulteriori punti a un episodio già brillante di suo… qui si dimostra, credo, quanto avesse fatto bene al nostro David l’amicizia con il povero Garry Shandling 😉

            Piace a 1 persona

            1. Eh, ma quelli erano il tipo di fan a cui mi riferivo scrivendo di coloro che erano solo interessati alla storia d’amore tra Mulder e Scully! :–D
              Concordo che avrebbero fatto meglio a cercare altro, ma d’altronde è difficile ragionare con qualunque fan…

              Non sapevo che Duchovny e Shandling fossero amici! Sicuramente si sono divertiti un sacco insieme. :–)

              "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...