The X-Files – S05E09, Schizofrenia

Schizogeny (termine tecnico tradotto col più banale Schizofrenia, che non c’entra niente con l’episodio) è un interessante monster-of-the-week che mi ha ricordato molto Psycho (1960) di Alfred Hitchcock per la presenza di temi come l’abuso psocologico (e non) sui figli e per il riferimento ancora più diretto della vittima carnefice che in casa ha il cadavere del genitore che aveva abusato di lei.

Altro riferimento che mi è parso chiarissimo è quello a Sleepy Hollow, con una foresta spettrale in cui gli alberi sanguinano, il terreno ingoia le persone, e alla fine c’è pure una testa mozzata (da specificare che il film di Tim Burton uscì nel 1999, l’anno dopo la messa in onda dell’episodio di The X-Files, anche se la storia originale è del 1820).

Riferimenti a parte, l’episodio non è probabilmente tra quelli più riusciti della stagione. Il climax finale è deludente, con l’antagonista (Sarah-Jane Redmond) che per motivi inspiegabili si vendica su chi stava tentando di aiutare (pur nel suo modo malato), e sono sicuro che anche se l’omicidio perpetuato dal giardiniere (George Josef) siamo tutti pronti a giustificarlo, per le forze dell’ordine del Michigan possa essere un motivo più che valido per metterlo in carcere a vita.

Manca poi un nesso logico tra il maltrattamento di una figlia ed un’intera foresta che prende vita per spostare cadaveri e perpetuare omicidi senza una reale logica, a volte colpendo le vittime di abusi e a volte punendo i loro carnefici. 

Allo stesso tempo, però, The X-Files porta benissimo sullo schermo due adolescenti credibili nelle loro paure ed insicurezze (Chad Lindberg e Katharine Isabelle) e, come detto, omaggia bene un classico film dell’orrore prendendone gli elementi più iconici: l’antagonista che parla da solo immaginando una relazione col defunto genitore e una casa sperduta vicino ad una foresta/palude.

Come concludere, quindi? Schizogeny non sarà l’episodio più memorabile, né quello che convincerà eventuali scettici ad amare la serie, ma lo considero l’ennesimo monster-of-the-week tutto sommato ben fatto, pur con le sue ingenuità e i suoi difetti. Ciao! 


Episodio precedente: L’ideogramma

Episodio successivo: Chinga


3 risposte a "The X-Files – S05E09, Schizofrenia"

  1. Sì, diciamo che quest’episodio lavora più su suggestioni e rimandi horror (a cui io aggiungerei pure la foresta posseduta di “Evil Dead”), riuscendo nell’intento, che non sulla coerenza adamantina della trama… alla fine, però, la sufficienza piena se la porta a casa comunque 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...