Outer Rim #13 – The Weapon of a Jedi

Disclaimer

Outer Rim è una serie di fugaci post sull’universo espanso di Star Wars in cui proverò a parlarvi dei prodotti canonici che gravitano attorno alle serie e ai film del brand. I post verranno fatti nella più completa anarchia senza seguire un preciso schema temporale o logico, semplicemente leggo qualcosa e ve ne parlo. 

Fine disclaimer


Journey to Star Wars The Force Awakens: The Weapon of a Jedi – A Luke Skywalker adventure

The_Weapon_of_a_Jedi

Siamo sempre dentro questa collana di raccontini pensati per un pubblico piuttosto giovane (e per me ovviamente) chiamata Journey to Star Wars, che vi ricordo dovrebbe fare da ponte narrativo tra Return of the Jedi e The Force Awakens. Stavolta andiamo a scomodare il biondo protagonista della saga originale, Luke Skywalker, che dopo la distruzione della prima Death Star nella battaglia di Yavin IV viene mandato in missione dalla ribellione, ma la Forza ha in serbo altri piani per lui.

Il racconto inizia con C-3PO che dopo la battaglia di Endor attacca il suo solito pippone ad una certa Jessika Pava, pilota ribelle conosciuta come Blue Three, che abborda C-3PO perché curiosa delle avventure che gravitano attorno all’eroe della Ribellione Luke Skywalker. C-3PO quindi inizia a raccontarci questa storia che si svolge sul remoto pianeta di Devaran. Come dicevamo, dopo la distruzione della prima Morte Nera Luke viene mandato in missione dall’Alleanza Ribelle ma nel suo tragitto a velocità luce sente la voce nella Forza del suo maestro Ben Kenobi che lo guida verso Devaran, un pianeta coperto da giungle e abitato da esploratori e cacciatori di tesori. Su Devaran infatti ci sono delle antichissime rovine Jedi che risalgono ai tempi della Repubblica. Luke è attirato da uno specifico tempio in particolare, uno di quelli controllati dall’Impero. Dopo varie peripezie, un alieno tombarolo e una ragazzina un po’ troppo curiosa, Luke riuscirà a penetrare nell’antica struttura per scoprire che Ben lo ha guidato verso un luogo di addestramento nella Spada Laser, arma che Luke possiede ma in cui è totalmente incapace. L’allenamento di Luke lo avvicinerà alla Forza, migliorerà le sue capacità con l’arma dei Jedi, e lo aiuterà a sfuggire all’Impero.

Questo libricino di 180 pagine è scritto da Jason Fry e presenta qualche illustrazione di Phil Noto, nome ricorrente in queste recensioni. Il racconto stavolta è molto carino, e anche se il target giovanile porta la narrazione e gli eventi ad avere un tono edulcorato e fanciullesco, ci troviamo davanti ad un racconto che alla fine cattura bene lo spirito di avventura del nostro amato (troppo) Star Wars. Fry inoltre ci presenta un C-3PO azzeccatissimo, simpaticissimo e rompipalle come nella trilogia originale e un Luke scocciato dai continui commenti ma tollerante. Mentre affrontiamo questi passaggi sembra proprio di tornare a quei bellissimi battibecchi ironici del primo Star Wars o ad Han che risponde al povero droide con scherno e voglia di smontarlo. Interessanti gli indizi che legano le due trilogie: il braccio rosso di C-3PO (il racconto è uscito a settembre del 2015, The Force Awakens è di dicembre 2015. Quindi possiamo considerare questo particolare come interessante, oalmeno lo era prima di scoprire che non sarebbe servito a nulla. Addirittura in The Last Jedi non lo ha più!), la spinta propositiva di Luke nell’istruire nuovi Jedi, la ricerca di Luke di altre rovine Jedi! Insomma tutte cose che poi avremmo visto negli anni successivi all’uscita del libro. Ben fatto, anche se non necessario, il raccordo che spiega come mai in The Empire Strikes Back Luke sa usare la Spada Laser con una certa maestria.

Quindi, questo raccontino riesce. E’ scritto bene e scorre via piacevolmente, dipinge con giustizia i suoi personaggi e ci sollazza per qualche ora incuriosendoci e scatenando una caccia all’indizio sulla nuova trilogia molto divertente.

Consigliato? Sì. Soprattutto se siete molto giovani o se avete figli o nipoti a cui piace il brand.

Addio!


2 risposte a "Outer Rim #13 – The Weapon of a Jedi"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...